PASSATA A MAGGIORANZA LA MOZIONE SUL BIOTESTAMENTO

Durante il Consiglio Comunale del 28 novembre è stata approvata a maggioranza (contrari i consiglieri della lista “Insieme per cambiare”) la mozione presentata dal gruppo del Movimento 5 Stelle per chiedere la rapida approvazione, prima della fine della legislatura, del disegno di legge sul “Consenso informato e disposizioni anticipate di trattamento” meglio conosciuto come biotestamento, già approvato ad aprile 2017 alla Camera. Quindi il Sindaco scriverà al Presidente del Senato, a nome di tutta l’amministrazione Comunale, per perorare la causa. Grande soddisfazione per quella che è una battaglia di civiltà, per restituire dignità al fine vita, perchè ogni individuo possa riappropriarsi dell’autodeterminazione alle cure, così come descritto dall’art.32 della Costituzione.
Nel 2015 era già stato istituito a Vezzano il registro per le “dichiarazioni anticipate di trattamento“. Adesso “la palla” passa al Senato e speriamo che questa legge veda la luce prima dello scioglimento delle Camere.biotestamento